Reddito di cittadinanza

13 Gennaio 2013 | Filed under: economia, lavoro, politica

Alleghiamo l’intervista di Stefano Rodotà sul reddito di cittadinanza, un tema che non viene mai sfiorato nei dibattito sul Lavoro in Italia e che invece appassiona ormai da anni il resto dell’Europa e del mondo. I motivi di questo silenzio sono di varia natura, non ultimo il  fatto che il sindacato in Italia ha una concezione del salario come rivendicazione e non come diritto civile. Il reddito di cittadinanza infatti è l’altra definizione per salario minimo garantito, ma non si lega ad attività produttive, quanto piuttosto si configura come “base di partenza” per esercitare gli obblighi e i diritti del cittadino, largamente previsti dalla Costituzione.  Se infatti la produttività non è più legata all’azienda, ma alla società in generale che la esercita col “social intellect”, allora si può anche affermare che la società in generale si pone in posizione proletaria,  diventa “operaio sociale”.

Ecco qui a tal proposito un’intervista di Stefano Rodotà,  giuslavorista propugnatore del reddito di cittadinanza:  Rodotà

Tags: , ,

Calendario

gennaio: 2019
L M M G V S D
« Dic    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

Articoli